Saper ascoltare è importante per una buona comunicazione in quanto permette di accogliere ciò che l'altro esprime senza giudicarlo e cercare di comprendere il suo mondo interiore.

Spesso sentiamo dire: "Quando un'amica/o (o un famigliare) viene da me perché ha problemi personali, si aspetta da me che l'ascolto, certo, ma anche che gli do consigli per riconfortarla/o. Se io non parlo, forse lei/lui può pensare che quello che mi dice non m'interessa". Questa è l'idea che tutti ci facciamo.

In effetti, la prima reazione che abbiamo quando qualcuno ci viene a confidare un suo problema, è quella di sentirci obbligati a dargli un consiglio, perché pensiamo che sia il solo modo di mostrargli che ci stiamo interessando a lei (o lui). Ma molto spesso questi consigli non ci vengono chiesti espressamente e nella maggior parte dei casi non vengono nemmeno seguiti. Di qui nascono altri malintesi o delusioni come, per esempio, una frase che si sente spesso è: - "Le ho dato un buon consiglio e non mi ha nem meno detto grazie", oppure - "Dopo tutto quello che ho fatto per lei ...".

Può darsi che non era quel tipo di consiglio che voleva ascoltare e quel "buon consiglio" era valido per un nostro sistema di valori ma non per l'altra persona, oppure non voleva nessun consiglio del tutto, ma soltanto parlare ed essere ascoltata.

Ci sono tanti altri modi per poter mostrare che si ascolta con attenzione ciò che l'altro ci racconta: anche un semplice guardo, la propria attitudine, un certo tipo di comportamento, i semplici gesti che si fanno durante l'ascolto. Se poi si sente la necessità di "dire", si potrebbe invitare la persona a parlare su di lei, sui suoi sentimenti, su ciò che prova nel raccontare i suoi problemi.

E se un consiglio viene chiesto, si potrebbe rispondere semplicemente: - "Non so dare consigli! Anche perché il mio modo di vedere le cose è differente dal tuo. Sono certo che tu saprai trovare una soluzione più giusta al tuo problema".

Ogni persona si deve sentire libera di fare le proprie scelte.

Autore: Vito Laraspata

In collaborazione con: "IL BOTTEGHINO, rivista d'informazione di vita, lingua e cultura italiana, edita in Belgio"

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS