Quando parliamo dobbiamo cercare di utilizzare un linguaggio appropriato al nostro interlocutore e cercare di capire con chi abbiamo a che fare.

Questo vale per ogni campo del sapere: non si può raccontare una propria esperienza a chi non la potrà capire o a chi manca di un'adeguata sensibilità, con il rischio di passare da ‘pedanti’ o da ‘noiosi’, o magari a chi la potrà utilizzare contro di noi.

É necessario conservare una certa riservatezza e non essere troppo generosi, perchè alcuni potrebbero prendere questa nostra generosità per debolezza. Conoscere con chi abbiamo a che fare, è molto importante perchè ci sono persone che trasmettono sicurezza ed altre che diffondono insicurezza.

Le prime hanno la capacità di sapere ascoltare con attenzione, di prendere rapidamente le decisioni e di rispettare le promesse. Quelle che diffondono insicurezza si vedono subito già dal primo incontro, dicono che hanno molto da fare e ascoltano distrattamente.
Ma attenzione, ci sono anche coloro che sembrano educati e ci trattano bene, per loro non ci sono mai difficoltà, però non fanno
mai nulla.

C’è una regola che non sbaglia mai: più si dà, più la gente vuole, fino a rivoltarsi contro.

Se si è animati da un ideale e si dedica la propria vita a creare qualcosa che noi consideriamo importante e preziosa, non bisogna sperare che tutti siano in grado di capire le nostre motivazioni.

Purtroppo bisogna diffidare delle persone che sembrano molto gentili, sempre sorridenti e troppo disponibili, in quanto in quei sorrisi, in quella troppa disponibilità si può nascondere una voglia di avidità.

La prudenza non è mai troppa e rimanere discreti può rivelarsi una preziosa soluzione: non mettere mai il proprio 'operato' nelle mani di gente avida e che non merita amicizia.

Queste persone, al momento opportuno, potranno dimostrarsi degli acerrimi nemici per poter lanciare il proprio attacco e portarci via quello che si è costruito pazientemente ed usarlo per i loro scopi.

Autore: Vito Laraspata
In collaborazione con: "IL BOTTEGHINO, rivista d'informazione di vita, lingua e cultura italiana, edita in Belgio"

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS